"non facile da definire, ma di certo un atleta e virtuoso del racconto e della memoria"

Avvenire

"Il cantastorie delle periferie"

Corriere della Sera

Appuntamenti

Si conclude così il giro di questo anno.  Si conclude con una persona cara a cui ho fatto da spalla durante un bel pomeriggio in un posto caro che tante volte mi ha fatto da spalla.

Il giro del 2018 si conclude con le spalle. Che devono reggere il peso della vita e del luogo in cui ognuno di noi vive.

Un grazie speciale ad Erri De Luca.